In commercio esistono moltissimi marchi di miele, per questo non è sempre semplice riuscire ad orientarsi nella scelta. Sia che ci troviamo tra le corsie di un supermercato, sia nel caso ci piaccia curiosare tra le bancarelle delle fiere di paese, quali criteri possono aiutarci a riconoscere (quindi a scegliere) un buon miele?

Con lo scopo di fornirvi degli strumenti utili per la valutazione della qualità del miele che intendete acquistare, pubblichiamo di seguito un breve elenco di criteri da tenere in considerazione. In daDA Miele prestiamo massima attenzione a ciascuno di questi aspetti. Perché la vostra fiducia è la nostra priorità.

Quali regole seguire quando dobbiamo scegliere il miele da acquistare?

La prima, importantissima, regola da seguire per essere sicuri che il miele che stiamo comprando sia un prodotto di qualità, è la sua origine. Prediligere miele italiano significa avere la certezza che la produzione rispetti tutti i parametri perché gli standard qualitativi siano sempre altissimi e la salute del consumatore venga tutelata.

Non solo, se oltre a prediligere il made in Italy, optiamo anche per un prodotto alimentare a chilometri 0 significa che stiamo decidendo di apportare un piccolo ma preziosissimo contributo alla salvaguardia dell’ambiente. Preferire prodotti del territorio a cui apparteniamo significa dare valore alla sostenibilità. Una regola “non regola” ma che ci rende consumatori attenti all’impatto ambientale delle nostre scelte alimentari.

Scegliere produttori di cui poterci fidare è un’altra conditio sine qua non per essere sicuri che il miele che stiamo consumando sia di ottima qualità. La fiducia, però, è una medaglia che si conquista sul campo!
Alla luce di questa considerazione, in daDA Miele incoraggiamo i nostri clienti a cercare con noi un confronto. Qualsiasi sia la curiosità che desiderate soddisfare o il dubbio che desiderate fugare, in daDA Miele saremo sempre pronti a tendervi il nostro orecchio e a fornirvi le info di cui avete bisogno.

Se il miele è solido significa che non è buono?

Ogni tipologia di miele presenta proprietà e caratteristiche differenti. Se vi siete mai chiesti se lo stato solido (o meglio, cristallizzato) sia sinonimo di scarsa qualità, la risposta è no.
Se il miele di acacia, quello di castagno e la melata di bosco presentano una consistenza fluida, tutte le altre tipologie presentano una consistenza solida. Ed è normale che sia così.

Attenzione, piuttosto, che il miele sia sempre ben visibile!

Se il vasetto che lo contiene non è trasparente, presenta etichette ingombranti o numerosi adesivi, potrebbe distrarvi dal suo contenuto.
Le etichette trasparenti che in daDA Miele abbiamo deciso di apporre su ciascuno dei nostri vasetti, sono per noi un ulteriore modo per dimostrare che non abbiamo niente da nascondere, ma al contrario… molto di cui rendervi golosi.

Leave a comment

daDA Miele Società Semplice Agricola
strada Moncalvo 7
10020 Casalborgone (TO)
tel. 333-1000418
E-mail: info@dadamiele.it

Home       Blog         Contatti

daDA Miele S.S.Agricola P.Iva 11745870011 © 2018. | Honey Packaging Design by BSide Arts